Novità

16/05/17

Festival Monteverdi a Palazzo Fodri

Nell'ambito del Festival Monteverdi, domenica 14 maggio, presso Palazzo Fodri, si è tenuto il concerto "Grafomani del '700".

15/05/17

Concorso letterario "Ricordando Fiorino"

Fondazione Città di Cremona ha concesso il proprio patrocinio al concorso letterario, aperto alla città di Cremona e alla provincia, indetto dalla famiglia e da un Comitato chiamato "Ricordando Fiorino", in occasione dei cinquant'anni dalla morte di Fiorino Soldi, scrittore e giornalista cremonese.

Di seguito il link del concorso letterario

https://concorsoletterariofiorinosoldi.wordpress.com/

09/05/17

MOBILI EREDITA' RASPAGLIESI

09/05/17

MOBILI EREDITA' RASPAGLIESI

19/04/17

RELAZIONE DI MISSIONE 2016

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Città di Cremona, nella seduta del 13/4/17, ha approvato il bilancio d'esercizio al 31/12/2016.

In allegato alla presente la Relazione di missione, allegata al bilancio, che consuntiva l'attività dell'Ente nel corso del 2016.

14/04/17

Donazione Cauzzi

Giovedì 13 alle ore 16,30 si è tenuta presso la Sede della Fondazione Città di Cremona la donazione della scultura di Angelo Cauzzi che entra a far parte della Collezione degli Artisti Cremonese del Novecento. La Presidente Uliana Garoli ha sottolineato il significato di appartenenza e l’incentivo che la donazione comporta soprattutto trattandosi di un’opera fittile che si riconnette alla tradizione plastica in terracotta che attraverso i secoli ha arricchito i monumenti cremonesi. Anche il soggetto che rappresenta una contadina al lavoro sottolinea il legame con la storia e la tradizione della nostra terra.

 

Ulteriori immagini della conferenza stampa si possono vedere sulla pagina Facebook della Fondazione:

https://www.facebook.com/Fondazione-Citt%C3%A0-di-Cremona-524934500996849/

11/04/17

DONAZIONE CAUZZI ALLA FONDAZIONE CITTA' DI CREMONA

Giovedì 13 Aprile alle ore 16 presso la Sede della Fondazione Città di Cremona in Piazza Giovanni XXIII, 1 la Presidente Uliana Garoli riceverà la donazione di un’opera plastica dello Scultore Angelo Cauzzi, raffigurante una contadina intenta alla spannocchiatura del grano. Angelo Cauzzi ha avuto quali maestri Dante Lipeti, Alberto Tira e Giorgio Mori a seguito di un corso di scultura frequentato con il maestro d’arte Mario Giuseppe Spadari, si appassiona alla terracotta perfezionandosi poi con lo scultore soncinese Agostino Ghilardi. Rappresentante della tradizione e della cultura legata alla terra nei suoi vari aspetti che caratterizza da secoli Cremona e il territorio, lo scultore ha partecipato a numerose mostre collettive ed è stato protagonista di mostre personali in cui è stato possibile apprezzare la solida costruzione plastica e l’immediatezza di resa dei temi legati alla cultura del territorio di terra e di fiume. Una sua opera raffigurante il compositore Amilcare Ponchielli è anche esposta in permanenza presso il Museo dedicato al celebre musicista.

La statua oggetto di donazione, eseguita in argilla naturale nell’anno 2012, sarà esposta nel Palazzo della Carità ed  andrà ad arricchire la collezione degli Artisti Cremonesi del Novecento della Fondazione Città di Cremona: un dono pasquale che i cremonesi potranno apprezzare visitando l’elegante Palazzo in Piazza del vecchio Ospedale.

10/04/17

CONFERENZA INNER WHEEL CREMONA

Martedì 11 aprile alle ore 18, presso la Fondazione Città di Cremona, il Prof. Luigi Cataldi, Professore di Pediatria del Policlinico Gemelli di Roma, terrà una conferenza dal titolo "Bullismo e cyberbullismo: è un'emergenza?"

05/04/17

CONFERENZA STAMPA PROGETTI SOCIALI FINANZIATI DALLA FONDAZIONE

Oggi, presso la Sala Consiglio della Fondazione Città di Cremona, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dei progetti sociali finanziati dalla Fondazione Città di Cremona.

Fondazione Città di Cremona, in coerenza con le finalità di solidarietà sociale previste dal proprio Statuto, ha riproposto nel 2016 i seguenti bandi: “Inserimento lavorativo e di integrazione sociale di persone in condizione di svantaggio con particolare riguardo ai giovani anche mediante stage e tirocini lavorativi” e “Assistenza alle persone disabili con particolare attenzione ai servizi alternativi e all’inclusione sociale”. Ha ritenuto inoltre di introdurre delle novità, che sono state rappresentate dalla pubblicazione di un bando “aperto”, senza l’individuazione di uno specifico campo di intervento, che prevedeva la presentazione di progetti in linea con le proprie finalità statutarie, e del bando “Cremona accessibile”, allo scopo di contribuire alla realizzazione di interventi di eliminazione di barriere architettoniche  presenti  nei condomini  o  in  alloggi  privati.

Il riscontro è stato di interesse, avendo partecipato numerose realtà. Sono stati infatti presentati in totale 24 progetti: 5 per il bando relativo all’inserimento lavorativo, 10 per il bando relativo all’inclusione sociale, 7 per il bando “aperto” e 2 per il bando Cremona accessibile. Il Consiglio di Amministrazione, dopo attenta valutazione, ha deciso di sostenere progetti per un totale di euro 97.362. Sono da menzionare in particolare il progetto presentato dall’Associazione AIDA, che è risultato il migliore fra quelli presentati per il bando “aperto”, e il progetto presentato dall’Azienda Sociale del cremonese insieme ad altre numerose organizzazioni, per il quale, alla luce del suo carattere particolarmente innovativo, è stato deciso di erogare un contributo a totale copertura di quanto richiesto.

Ulteriori immagini della conferenza stampa si possono vedere sulla pagina Facebook della Fondazione.

https://www.facebook.com/Fondazione-Citt%C3%A0-di-Cremona-524934500996849/

15/12/16

Donazione del Maestro Gianfranco Paulli

Venerdì 16 dicembre alle ore 17, presso la sede della Fondazione Città di Cremona, si terrà un nuovo incontro tra l'Istituzione cittadina e l'arte cremonese: un'importante donazione verrà ad arricchire il patrimonio artistico custodito nel Palazzo della Carità in Piazza Giovanni XXIII.

Il Maestro Gianfranco Paulli donerà infatti alla Fondazione Città di Cremona una sua opera particolarmente significativa: si tratta del bozzetto in scala raffigurante il sommo liutaio Antonio Stradivari intento alla costruzione di un violino, bozzetto che è stato eseguito per la realizzazione della statua in bronzo attualmente collocata davanti al Museo del violino in piazza Marconi.

La statua è stata eseguita, come l'opera maggiore, in bronzo fuso con procedimento a cera persa nell'anno 1998 e verrà collocata nella Sala Consiliare del Palazzo della Carità, entrando così a fare parte della Collezione degli Artisti Cremonesi del Novecento della Fondazione Città di Cremona.

L'evento sarà allietato da intermezzi musicali del violinista Pierattilio Bazzana.